Cucina Ciociara

La tradizionale cucina ciociara semplice e genuina è molto apprezzata dagli amanti della buona tavola.

Il punto di forza di questa cucina sono gli ingredienti poveri e la sua straordinaria qualità. La gastronomia locale è sorprendente per i suoi sapori intensi, il gusto deciso e per le sue ricette tramandate di generazione in generazione, ancor oggi fedeli alle originali. I piatti unici e semplici della cucina ciociara hanno costituito il pasto delle famiglie contadine per tutto il corso del secolo passato. Se ti trovi in Ciociaria, in vacanza o per caso, non perdere l’occasione di assaggiare la cucina ciociara che varia dai primi piatti fino ai dolci. In questo articolo ti daremo un infarinatura generale sulla gastronomia tipica della ciociaria indicandoti i primi piatti, secondi piatti, dolci e prodotti tipici.

Cucina ciociara: primi piatti

I primi piatti della cucina ciociara sono caratterizzati dalla grande presenza di zuppe e minestre preparate con gli ingredienti della campagna: ad esempio la minestra con i fagioli, la minestra di fave, la zuppa di baccala o la minestra con il pane sotto. Nei primi piatti della gastronomia della ciociaria non troviamo solo zuppe ma anche la polenta, la pizza revotata (piatto a base di pizza e verdure) e le sagne e fagioli (piatto tipicamente invernale).

Quando si parla di primi piatti ciociari non si può non parlare della pasta all’uovo “fatta in casa” come le fettuccine sottili chiamate "Fini Fini” o il timballo ciociaro detto alla “Bonifacio VIII”, e si continua con gli strozzapreti e molti altri tipi di pasta all’uovo.

Cucina ciociara: secondi piatti

Nella cucina ciociara le carni di maiale, di abbacchio, di pollo o di coniglio sono le più consumate e sono alla base di ricette speciali, come il coniglio o il pollo con i peperoni, l’abbacchio con le patate in inverno, le salsicce con i broccoletti o le salsicce di fegato di maiale aromatizzate con buccia di arancio o con pezzetti di mela. Da non dimenticare il pollo alla ciociara cotto con vino e aceto. L’ittica è presente nella gastronomia ciociara anche se in minor parte, si tratta principalmente di pesci e molluschi di acqua dolce.

Cucina ciociara: dolci

I dolci della cucina ciociara sono caratterizzati da sapori casarecci. Sono principalmente dolci da forno come il ciambellone, la crostata con marmellata o ricotta, la pigna (dolce tipicamente pasquale simile ad un panettone), le ciambelline al vino, la zuppa dolce o i famosi amaretti di Guargino.

Cucina ciociara: prodotti

La gastronomia della ciociaria è ricca di prodotti tipici, come i formaggi di capra o di pecora, le ricottine o la marzolina, il pecorino ciociaro e il pecorino di picinisco, da non dimenticare il tartufo locale che è di ottima qualità, presente in molte località ciociare.

 

PROGETTO PATROCINATO DA:

    

Contatta Ace LAzio gratuitamente

In Evidenza

Corsi ed Eventi Culinari

Dicembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Vendita e Nolegio Gazebo

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ristorazione