Trattoria Romana a Roma

La classica trattoria romana a Roma forse non esiste più, o si è radicalmente trasformata col tempo.

La cucina romana è da sempre legata alla semplicità. Le sue origini si perdono nella storia di una delle più antiche città del mondo; nonostante questo però, si possono riscontrare ancora contaminazioni di storia antica e recente. Dagli Etruschi fino all'occupazione tedesca ed americana, passando per Napoleone ed il ghetto, la cucina romana ha subito molteplici modificazioni. Per questi motivi a volte è difficile trovare una trattoria romana a Roma.

Ripercorriamo insieme i sapori che hanno accompagnato la storia di questa città e della sua cucina, con una trattoria romana a Roma virtuale che ripercorre i passi dei nostri antenati. Fin dall'antichità sono state spesso usate le interiora di animale per insaporire i piatti e, da questo processo nacque la pasta con la pajata o la trippa, secondo speziato servito con sugo abbondante e pecorino.

Ma ogni trattoria romana a Roma che si rispetti, oltre ai sopracitati piatti, non poteva fare a meno del baccalà o delle alici, presenti in grande quantità sulla costa romana.

Spesso una trattoria romana a Roma poteva offrire, soprattutto nei giorni di festa, anche dei tortini particolari, creati con la pastella, i famosi fritti in pastella, tanto cari ai romani ed utilizzati soprattutto sotto il periodo natalizio. Anche la cultura ebraica ha influenzato la cucina romana, classico piatto servito nella trattoria romana a Roma era il tortino di alici o il carciofo alla giudia, che altro non era che un carciofo fritto servito con olio e sale.

Questi erano piatti particolari, che spesso andavano accostati a primi piatti o a secondi molto semplici; tra i più importanti, serviti in una trattoria romana a Roma possiamo trovare i bucatini all'amatriciana oppure la pasta alla carbonara, la prima con guanciale e pomodoro e la seconda con uovo e pancetta.

La cucina romana non butta via quasi nulla insomma, tra le sue ricette infatti si trovano spesso anche lingue di bue bollite, code alla vaccinara o rognoni di toro, tutto questo sempre servito ancora oggi in ogni trattoria romana a Roma.

Tra le trattorie più importanti, anche se spesso non più a buon mercato della capitale possiamo trovare l'Osteria dei  pontefici, con tipica atmosfera famigliare, trattoria romana a Roma famosa per le sue carbonare. Oppure I Maccheroncini, specialità di pasta ovviamente e carne. Infine, Da Checchino dal 1887, con specialità di trippa e coda alla vaccinara. L'ideale comunque sarebbe fare un giro per i sobborghi della città, che riserva ancora piacevoli sorprese culinarie.

PROGETTO PATROCINATO DA:

    

Contatta Ace LAzio gratuitamente

In Evidenza

Corsi ed Eventi Culinari

Settembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Vendita e Nolegio Gazebo

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ristorazione