Vini del Lazio

La storia dei vini del Lazio risale sin dai tempi degli antichi romani, che appresero da subito la cultura del vino.

I vini del Lazio dell'epoca venivano vinificati con la tecnica inventata dagli antichi romani, la loro tecnica che con il passare del tempo è migliorata, è ancora utilizzata per la spremitura dell'uva.

Classificazione dei vini del Lazio

I vini del Lazio, come tutti gli altri vini, devono essere classificati come stabilito dalla legge nel modo seguente:

- vini da tavola: si identificano per il colore, il marchio e il nome dell'azienda

- indicazioni geografiche tipiche

- denominazione di origine controllata (DOC) denominazione di origine controlla e garantita (DOCG)

I vini del Lazio prevalenti sono i vini bianchi: i vini del Lazio bianchi più famosi sono il Trebbiano , Malvasia Bianca di Candia, il Bellone, il Bombino, il Cacchione, il Grechetto ed il Moscato di Terracina.

Oggi il Lazio è la terza regione per numero di DOC, dopo Piemonte e Toscana, contando su un totale di 26 DOC, oltre a 4 IGT; la superficie coltivata a vite è di 38.000 ettari, la produzione dei vini del Lazio è 2,3 milioni di ettolitri, e di questi 1,08 sono DOC.

Province importanti nella produzione dei vini del Lazio

La provincia di Roma: è la zona più importante della regione per la produzione dei vini del Lazio. Territorio dall’alta vocazione viticola grazie all’abbondante presenza di potassio e fosforo che arricchisce i vini di aromi ed eleganza.

Anche il clima è molto adatto grazie all’azione mitigatrice dei laghi. In questa zona troviamo diverse produzioni di vini del Lazio DOC tra cui: Colli Albani, Colli Lanuvini, Frascati, Marino, Colonna, Velletri, Cori, Tarquinia. I principali vitigni sono: Merlot, Cesanese, Bombino Rosso e Bianco, Malvasia e Sangiovese.

Aprilia: Troviamo principalmente i vitigni Trebbiano, Merlot e Sangiovese.

Provincia di Viterbo: la produzione dei vini del Lazio in questa provincia si trova nella zona intorno ai laghi di Bolsena. Sulle pendici del lago viene prodotto il vino Est! Est! Est.

Provincia di Rieti: la produzione dei vini del Lazio in questa provincia si trova nella parte appenninica del Lazio. Vengono coltivati principalmente Trebbiano toscano, Malvasia del Lazio e Malvasia di Candia. Troviamo solamente la DOC Colli di Sabina.

Provincia di Latina: la zona più coltivata è l’Agro Pontino dove vengono coltivati principalmente Trebbiano toscano, Malvasia di Candia e Moscato di Terracina. Due le dominazioni di origine controllata: DOC Circeo e DOC Moscato di Terracina.

Provincia di Frosinone: in questa zona si producono molti vini del Lazio rossi. E’ la patria del Cesanese riconosciuto dalla DOC Cesanese di Affile e la DOCG Cesanese del Piglio. Inoltre vengono coltivati anche li Cabernet Sauvignon e il Merlot.

I migliori vini del Lazio DOC

Nella regione Laziale attualmente vi sono numerosi tipi di vini del Lazio con certificazione DOC. Eccone alcuni:

  • Colli Etruschi
  • Viterbese DOC
  • Tarquinia DOC
  • Velletri DOC
  • Zagarolo DOC
  • Colli Lanuvini DOC
  • Cori DOC
  • Est! Est!! Est!!! di Montefiascone DOC
  • Aprilia DOC
  • Castelli Romani DOC
  • Frascati DOC
  • Genazzano DOC
  • Marino DOC
  • Colli Albani DOC
  • Orvieto DOC
  • Colli della Sabina DOC.

Per maggiori informazioni e per conoscere meglio il mondo dei vini del Lazio potete consultare il sito www.cantinamontefiascone.it e www.sanmarcofrascati.it, questi due siti sono della cantina di monte fiascone che produce il vino Est! Est! Est! e della cantina San Marco. Queste cantine producono vini del Lazio con certificazione DOC e vi mostreranno tutto ciò che volete sapere.

 

PROGETTO PATROCINATO DA:

    

Contatta Ace LAzio gratuitamente

In Evidenza

Corsi ed Eventi Culinari

Settembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Vendita e Nolegio Gazebo

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ristorazione